Chi siamo

L’UNIVERSITA’ POPOLARE DI CAVARZERE APS non si rivolge solo ai pensionati, ma a tutte le fasce di età, offrendo agli iscritti ausili formativi e culturali di livello. L’Associazione non ha fini di lucro e persegue esclusivamente finalità di promozione sociale e culturali.

L’ Università Popolare di Cavarzere VE, dalla sua costituzione avvenuta il 20/11/1990, ha da sempre attivato anni  accademici costituiti da una serie di Percorsi Formativi che permettono l’approfondimento articolato di materie affini o complementari che interessano svariate discipline.
Aree di approfondimento ricorrenti sono: letteratura, storia anche con particolare attenzione alle storie locali, filosofia e religione, arte, scienze ed ecologia, matematica, antropologia, psicologia, informatica con particolare attenzione agli aspetti sociologici e giuridici che tale area implica.
Fanno parte integrante del programma annuale uscite didattiche e visite guidate e una gita di più giorni a chiusura dell’anno accademico. Le visite guidate hanno in genere come meta una città d’arte raggiungibile in giornata. Ogni anno i soci hanno la possibilità di visitare le più interessanti mostre d’arte allestite nelle città venete o delle regioni confinanti.
Ormai da diversi anni è in essere la collaborazione con l’Opera Metropolitana de La Fenice per la diffusione nel territorio della conoscenza del mondo della lirica, che permette anche ai cittadini di prenotare i biglietti per alcuni spettacoli della stagione della Fenice a prezzi agevolati.

I numerosi concerti sono stati concepiti con l’intento di offrire una vasta gamma dei diversi generi musicale e di diverse tipologie di spettacolo miste o ibride:
concerti lirico-strumentali; concerto d’arpe, di musiche da film, con voce, chitarra e tromba, con la partecipazione di membri dell’orchestra del teatro La Fenice; rassegne di musicisti cavarzerani; Concerti con tre tenori; rappresentazione di operette, concerti-aperitivo della domenica mattina; Cicli di concerti di primavera in collaborazione con le associazioni musicali presenti nel territorio regionale; Gran Galà dell’Opera – recital lirico degli artisti del Teatro La Fenice; Concerti per violino e pianoforte; per tromba e pianoforte, o tromba e violino; Quintetto internazionale di fiati Argentoro, Concerto del coro Marmolada; Concerto della Corale Verdi di Parma diretto da Andrea Chinaglia, collaboratore del maestro Riccardo Muti; Il barocco veneziano in collaborazione con Vicenza in Lirica il cui direttore artistico è Andrea Castello; vari Concerti dei finalisti del concorso T. Serafin, Concerti – varietà.